PRENOTA PRANZO ZAFFART 2017

Location

Panorama-Villanovafranca

Villanovafranca

Villanovafranca è un centro rurale della Marmilla, regione storica della Sardegna, posto ad un’altezza di circa 300 metri sul livello del mare. La campagna circostante, sopratutto in primavera, è caratterizzata da un paesaggio in cui domina il verde dei campi di grano, che è la coltura che maggiormente viene prodotta nella zona.

Il centro storico di Villanovafranca è caratterizzato da case in pietra con corte interna, portali in legno e in qualche caso ad arco. Da non perdere è il Santuario Nuragico di Su Mulinu e il Museo Archeologico Su Mulinu oltre alle chiese di San Lorenzo, San Sebastiano e San Francesco.

Casa-Caria-Zaffart

CASA CARIA

Si trova nel centro storico di Villanovafranca, ed è una casa a corte composta da vari corpi di fabbrica realizzati completamente in pietra locale. Dopo vari anni di relativo abbandono, la casa è stata acquisita ed à attualmente in fase di restauro. La casa sarà destinata ad abitazione privata ed a centro per la promozione del territorio e di attività turistica attraverso l’organizzazione di escursioni in bicicletta e di eventi culturali, dando particolare rilevanza ai prodotti locali, al fine di offrire al turista la possibilità di stare a stretto contatto con la natura e con la storia.

La Casa Caria è il centro delle attività principali della manifestazione Zaffart quali mostre, performance, djset, degustazioni e pranzo.

Sa Domu 'e su Zaffaranu Cortis

SA DOMU ‘E SU ZAFFARANU CORTIS

È una casa degli anni ’50 ristrutturata e adibita sia ad abitazione sia a laboratorio per la trasformazione e confezionamento dello Zafferano D.O.P. di Villanovafranca dell’azienda Zafferano Cortis. Si trova nel centro storico di Villanovafranca a pochi metri dalla Chiesa Patronale di San Lorenzo.

Durante l’edizione Zaffart 2017 il laboratorio sarà aperto a tutti per seguire e partecipare alla pulitura dello zafferano (mondatura). Verranno inoltre organizzate le visite ai campi di zafferano in fiore.

Museo Archeologico Su Mulinu Villanovafranca

Museo Archeologico Su Mulinu

Il museo ha sede nel settecentesco edificio dell’ex Monte Granatico. Inaugurato nel 2002, al suo interno sono esposti reperti compresi tra il III millenio a.C. ed il sec. XI d.C. provenienti da numerosi siti archeologici del territorio di Villanovafranca, quali Pranu Sa Feurra, Barbaraxinu, Cuccuru S’Arriu, Trattasi, Tuppedili, Paberi, Barraka is Dragonis, Musciu, ma soppratutto del complesso archeologico di Su Mulinu dove l’indagine archeologica ha avuto inizio nel 1984. Il piano superiore del museo è adibito a sala convegni e sala espositiva.

Durante la manifestazione Zaffart 2017, il museo ospiterà la mostra fotografica “Siti archeologici della civiltà nuragica” ed il convegno “Mangiare e bere al tempo dei nuraghi” a cura dell’Archeologo Dott. Mauro Perra.